Il personale di assistenza ha fatto tutto il possibile, ma purtroppo il residente è morto

Questo è qualcosa che sentiamo e leggiamo molto spesso nel settore delle case di cura e di cura del Regno Unito, e qualcosa che noi di LifeVac stiamo lavorando molto duramente per fermarlo.

Quando si verifica una morte per soffocamento in una casa di cura, una casa di cura o un altro servizio di assistenza per adulti, ci sarà sempre un’indagine sulla morte, per trovare risposte a domande quali: La persona era su un piano di dieta SALT? La persona stava mangiando il cibo corretto? Il personale ha seguito il piano di assistenza richiesto? Quali misure sono state adottate dal personale quando è stato scoperto che la persona stava soffocando?

Sia il CQC che il CCG saranno interessati, a seconda dei risultati potrebbe seguire un’indagine di polizia. La reputazione del servizio può essere messa a rischio e l’angoscia per il personale e gli altri residenti è il risultato di un singolo incidente. Ogni servizio di assistenza per adulti molto probabilmente sperimenterà un incidente di soffocamento a un certo punto. Una combinazione di fragilità, malattie neurologiche, difficoltà di apprendimento, disabilità fisiche, disfagia ed effetti collaterali dei farmaci da assumere aumentano il rischio di soffocamento all’interno degli ambienti di cura.

 

Quanto tempo impiega un’ambulanza ad arrivare rispetto al tempo per salvare una vittima soffocata?

Il tempo target è di 8 minuti per l’arrivo di un’ambulanza se la chiamata è in pericolo di vita o in caso di emergenza. Se ci pensiamo nel tempo in cui devi salvare una vita soffocante, 4-6 minuti di carenza di ossigeno significano che è possibile un danno cerebrale., 6-10 minuti di carenza di ossigeno significano che è probabile un danno cerebrale, oltre 10 minuti di carenza di ossigeno significa che è probabile che la vittima muoia.

Se il tempo previsto per l’ambulanza non viene rispettato dal servizio, realisticamente è probabile che la vittima che stai cercando di salvare muoia se non riesci a rimuovere l’ostruzione delle vie aeree.

Cercare di assistere qualcuno quando sta soffocando non è una procedura semplice quando si gestisce un individuo con esigenze di supporto aggiuntive. Le attuali linee guida per la gestione del soffocamento richiedono che la persona che assiste stia in piedi dietro la persona e fornisca colpi alla schiena e, se necessario, seguiti da spinte addominali. Se l’individuo non è in grado di sopportare, questo ridurrà il suo tasso di sopravvivenza poiché non sarai in grado di somministrare spinte addominali o anche possibilmente colpi alla schiena (a seconda delle condizioni mediche di base). Occorrono circa 3 minuti prima che una persona non risponda a un’emergenza di soffocamento, a quel punto l’unica opzione rimasta è la RCP per cercare di mantenere il sangue ossigenato in movimento il più a lungo possibile.

In LifeVac, abbiamo collaborato e attrezzato migliaia di fornitori di servizi di assistenza/casa di cura e di assistenza domiciliare in tutto il Regno Unito, dai piccoli fornitori indipendenti al più grande fornitore di case di cura nel Regno Unito, HC-One. Avendo salvato centinaia di vite in un’emergenza soffocante quando le vittime erano sedute, in piedi e sdraiate, il tutto quando le spinte addominali e i colpi alla schiena sono falliti o non possono essere eseguiti.

La nostra missione è porre fine alle principali cause di morte accidentale negli adulti di età superiore ai 65 anni… soffocamento. Continuiamo ad aiutare i fornitori di assistenza ad aumentare i loro standard di cura e a salvaguardare le persone straordinarie di cui si prendono cura quotidianamente. Siamo orgogliosi di essere non solo il dispositivo di eliminazione delle vie aeree leader e affidabile in questo settore, ma anche il dispositivo di eliminazione delle vie aeree più efficace, sicuro e facile da usare al mondo, testato dal punto di vista medico.

Diamo il benvenuto a nuovi fornitori di assistenza nella famiglia LifeVac su base giornaliera e li supportiamo sin dal primo giorno, con l’implementazione, la formazione gratuita in e-learning certificata CPD, la formazione faccia a faccia, i dispositivi sostitutivi gratuiti quando utilizzati e molto altro!

LifeVac salva un’altra vita in HC-One

More News

LifeVac® salva una bambina di 2 anni in un’emergenza di soffocamento

LifeVac® registra un’altra vita salvata …

Read More

Il buon samaritano salva la vita con LifeVac

LifeVac salva la vita all’interno di un ristorante di Logan in un’emergenza di soffocamento …

Read More

LifeVac salva la bambina dal soffocamento con un giocattolo

LifeVac salva la bambina dal soffocamento con un giocattolo …

Read More