Il soffocamento è una delle principali cause di morte accidentale negli adulti di età superiore ai 65 anni

È un malinteso molto comune che i bambini abbiano maggiori probabilità di morire per soffocamento rispetto agli adulti, cosa che i dati mostrano chiaramente che non è così .

Ogni anno LifeVac Europe commissiona all’Office for National Statistics (ONS) di ricercare e pubblicare dati sui tassi di mortalità per soffocamento in Inghilterra e Galles.

Ciò è dovuto in parte all’assenza di dati dal NHS, dalla Care Quality Commission (CQC) o dal Department for Health & Social Care (DHSC). Gli esperti di soffocamento di LifeVac cercano di raccogliere quanti più dati possibile in modo da poter fornire le informazioni corrette sul soffocamento.

Soffocamento – L’assassino silenzioso

L’aumento del tasso di mortalità in questa fascia di età è dovuto a molti fattori, inclusi i cambiamenti fisici e neurologici che si sviluppano con l’avanzare dell’età.

La fragilità, la condizione dei nostri denti e la postura, combinate con cose come la demenza a corpi di Lewy (LBD), l’Alzheimer e molte altre condizioni neurologiche aumentano drasticamente il rischio di soffocamento nelle persone di età superiore ai 65 anni.

La demenza a corpi di Lewy , nota anche come demenza a corpi di Lewy , è il secondo tipo più comune di demenza progressiva dopo l’Alzheimer. La demenza da corpi di Lewy colpisce circa 100.000 persone nel Regno Unito.

Se considerato come un rischio di soffocamento come parte di una diagnosi di Speech and Language Team (SALT) , la guida è quella di seguire una dieta rigorosa di cibi morbidi o frullati. Questo stesso può spiegare una percentuale più elevata di incidenti causati da cibi morbidi.

I cibi amidacei e le uova strapazzate sono molto comuni per causare un incidente di soffocamento negli anziani.

TUTTO quanto sopra è il motivo per cui LifeVac Europe ha lavorato con e attrezzato migliaia di fornitori di cure e case di cura in tutto il Regno Unito.